fascianew.jpg (22616 byte)
Categorie
Cilento Cultura
Riviste
Ricerca nel sito
Ordina i tuoi libri on line
Novità librarie
Catalogo generale
Cronache Cilentane on line
Museo di San Mauro Cilento
Una cartolina per il Parconew-oval.gif (1013 byte)
Scrivi al CPC
logo_scriptorium.gif (7585 byte)

  

 


 

 

 

 

 

 

 

Verrone Maria Rosaria

Laureata in Lettere Moderne, ha insegnato per parecchi anni nella provincia di Varese e, attualmente, lavora nell’ITC di Agropoli (SA). Appassionata dell’arte fin dalla tenera età, nel 1991, dopo aver conseguito l’indipendenza economica, ha cominciato a dedicarsi con amore e dedizione alla pittura. Questa scelta è stata derivata dal fatto di poter operare senza limitazioni economiche ed essere completamente libera da esigenze commerciali, non mortificando in questo modo la propria libertà artistica. Dal 1991 al 1994 è stata allieva del maestro Nicola Campanella, maestro del figurativo polimaterico, presso la Galleria "La Sfinge" di Novara. In questi anni M. R. Verrone è sempre restata fedele al figurativo rivisto in chiave moderna ed è impegnata in una costante ricerca dominata dal desiderio di conseguire la perfezione e l’armonia di linee, volumi e colori.

I suoi studi: Via madonna del Carmine, 132, Agropoli SA

Via Mainolfo, 72, Case del conte, SA

Indirizzo di posta elettronica: vermar@oneonline.it

Dal mese di Dicembre 2001 è possibile visitare il sito personale, indirizzo: http://www.mrverrone.com

Autopresentazione

Con fervore, entusiasmo ed umiltà, mi dedico all’attività artistica per esprimere tutte le mie emozioni attraverso linee, forme, colori intensi e brillanti.
Sostengo un’arte che aiuti a leggere dentro di noi e arricchisca interiormente e culturalmente, in modo particolare che abbia come fine una migliore qualità della vita.
Sono fermamente convinta che l’arte debba essere uno spiraglio di luce da smorzare le tenebre delle numerose problematiche esistenziali e sollevare lo spirito abbrutito dalle nefandezze umane o depresso dalla nostra caducità.
M’impegno per creare immagini che infondano gioia, serenità, speranza e inducano a sognare. Nella mia ricerca è sempre costante il bisogno di conseguire e realizzare la perfezione, l’armonia, la bellezza, quella "BELLEZZA ETERNA" che il tempo non potrà mai scalfire.
La tematica della mia produzione è varia. Comprende: composizioni surreali, paesaggi preferibilmente marini, nature morte e nudi. Prediligo la tecnica ad olio perché preferisco una tavolozza vibrante ed intensa per infondere vita ai soggetti trattati. Amo anche la tecnica materica e polimaterica in quanto ritengo che l’artista abbia bisogno di esprimersi con qualsiasi materiale: mi esprimo con un impasto mai opprimente, ma attraverso un gioco di luci ed ombre plasmo i miei soggetti affinché escano dalla tela e inducano a farsi toccare.

Maria Rosaria Verrone

Mostre e riconoscimenti

L’Artista ha al suo attivo la partecipazione a numerose mostre collettive e personali nazionali ed internazionali, dove ha ottenuto importanti e significativi riconoscimenti. Ha esposto, in particolare, a Roma, Venezia, Novara, Ostia, Tarquinia, Firenze, Spoleto, Taormina, Monza, Melmourne, Agropoli.

Tra i premi più importanti ricordiamo: 1° premio per la pittura polimaterica al "Premio Trastevere", Roma 1995;  1° premio al XXVI Concorso Ungaretti, Napoli I995; "Leone d’oro", Venezia 1995; I premio per la pittura, Spoleto 1996; I premio per la pittura "Arte e Artigianato" 1996 Roma; Premio della critica, Premio internazionale Trastevere 1997 Roma; Premio Giubileo 1999, Accademia dei Dioscuri Roma; "Artista del Millennio 2000" Accademia dei Dioscuri Roma; Premio "Oscar della cultura" 2000 Firenze; Premio "La dea Alata 2001" Firenze